Povero Ovidio, “usato” per possibili abusi edilizi

Povero Ovidio, “usato” per possibili abusi edilizi

Una sanatoria nascosta nel provvedimento sulle celebrazioni per i 2000 anni dalla morte di Ovidio. È l’allarme che ho lanciato da deputata capogruppo M5s in commissione Cultura, in cui stiamo esaminando il provvedimento, giunto blindato, che mira a promuovere e valorizzare l’opera di Publio Ovidio Nasone in Italia e all’estero. Il disegno di legge prevede l’istituzione di un comitato promotore e una dotazione economica di 700mila euro per gli anni 2017 e 2018. Una cifra bassa.

di Chiara Di Benedetto

Nello specifico, nel ddl si parla di attività didattico-formative e culturali; di recupero del materiale storico ovidiano e individuazione di una sede per il Museo Ovidio nella città di Sulmona; di costituzione di un Parco letterario; di realizzazione di un gemellaggio istituzionale fra Sulmona e Roma – dove il poeta soggiornò a lungo – e della prosecuzione del gemellaggio esistente Sulmona e Costanza, in Romania, luogo del suo esilio. Contemplate pure  borse di studio rivolte a studenti universitari e delle scuole secondarie di secondo grado. Il punto critico riguarda il recupero edilizio e la riorganizzazione dei luoghi legati alla vita e all’opera di Ovidio, situati nella città di Sulmona e nella Valle Peligna, anche attraverso interventi di potenziamento delle strutture esistenti, i quali possono comportare “minimi aumenti di volumetria” soltanto ove gli stessi risultino strettamente necessari all’adeguamento delle strutture. Proprio qui si nasconde una vera e propria sanatoria, essendoci una norma che apre le porte ad aumenti di volumetria, con una sospetta generalizzazione circa la “realizzazione di ogni altra iniziativa utile per il conseguimento delle finalità della presente legge”. Si tratta, dunque, di un testo pericoloso, soprattutto perché arriva a fine legislatura, blindato, e perché interviene anche su un tema importante come quello dell’abuso edilizio, senza la possibilità di essere emendato.

 

Comments are closed.