Browsed by
Mese: giugno 2017

“L’Agenda ritrovata” per i 25 anni dalla strage di via D’Amelio

“L’Agenda ritrovata” per i 25 anni dalla strage di via D’Amelio

Una ciclostaffetta per l’Italia, con l’obiettivo di mantenere alta l’attenzione sul caso dell’agenda rossa di Paolo Borsellino, misteriosamente scomparsa         Oggi vi parlo di un’iniziativa esemplare, che vi invito a divulgare: L’Agenda ritrovata. Si tratta di una staffetta a tappe, già iniziata, per ricordare i 25 anni dall’uccisione di Paolo Borsellino e degli agenti della scorta. Un’agenda rossa sarà portata in bici lungo percorsi accidentati: dal Nord arriverà a Palermo il prossimo 19 luglio. Attraverserà l’Italia e…

Read More Read More

Palermo ancora immobile sul randagismo

Palermo ancora immobile sul randagismo

Con l’estate inizia il drammatico abbandono di animali domestici. Secondo i dati ufficiali del Ministero della Salute, nel 2015, ultimo anno di rilevamento, gli ingressi nei canili sanitari della Sicilia sono stati 6.071, cifra che non comprende i ricoveri – spesso permanenti – nei canili rifugio, di entità ben superiore.

Sicilia: aziende sanitarie, i soliti manager di Crocetta

Sicilia: aziende sanitarie, i soliti manager di Crocetta

Tra ex candidati e dirigenti contestati, il quadro degli uomini che il presidente potrebbe riconfermare ai vertici, stavolta da commissari La Regione Sicilia non può nominare alcun direttore generale di azienda sanitaria, nell’attesa che esca l’elenco nazionale degli idonei alla carica. Di recente l’ha chiarito il Consiglio di giustizia amministrativa per la Regione Siciliana. Così, Rosario Crocetta e i suoi dovranno scegliere dei commissari per la guida delle aziende sanitarie i cui dg sono in scadenza.

Amministrative 2017: commento su ballottaggi e futuro 5stelle

Amministrative 2017: commento su ballottaggi e futuro 5stelle

Ci serve maggiore presenza sul territorio e tornare a parlare dei valori fondanti del Movimento         Ballottaggi, M5s ha vinto laddove ha lavorato più in profondità e con impegno costante: ad Acqui Terme (Piemonte), ad Ardea (Lazio), a Canosa (Puglia), a Carrara (Toscana), a Fabriano (Marche), a Guidonia Montecelio (Lazio), a Mottola (Puglia) e a Santeramo (Puglia). Ce l’abbiamo fatta nei territori in cui abbiamo parlato di temi e proposte concrete, meritevoli di fiducia.

Incarico a Scilabra, la mia denuncia della supercazzola di Crocetta

Incarico a Scilabra, la mia denuncia della supercazzola di Crocetta

Portato il caso alla Camera, altra prodezza del governatore siciliano, che si scusa accusando Signor presidente, colleghi deputati, a volte la realtà supera la fantasia. Nelli Scilabra – già assessore e segretaria del governatore siciliano Rosario Crocetta – ha ricevuto un incarico freso fresco sul finire della legislatura regionale. Dovrà dare, dicono gli atti, un «apporto consulenziale nell’esercizio della funzione di indirizzo politico-amministrativo». In sostanza, chiariscono le carte, è tenuta a fornire – cito testualmente – «supporto e assistenza all’Organo…

Read More Read More

Maturità 2017, ho appena finito la prova di italiano

Maturità 2017, ho appena finito la prova di italiano

Lo svolgimento della traccia su nuove tecnologie e occupazione da parte della capogruppo 5stelle in commissione Istruzione Maturità 2017, una delle tracce della prova di italiano di oggi ha riguardato il rapporto tra nuove tecnologie e lavoro, sulla base di un articolo di Enrico Marro, del Sole 24 Ore. Ho provato a immaginarmi di nuovo tra i banchi di scuola, ma da deputata 5stelle. Di seguito, leggerete il mio svolgimento del tema richiesto ai maturandi. Vi propongo, allora, un esperimento…

Read More Read More

Maturità 2017, ecco le “traccie” di italiano

Maturità 2017, ecco le “traccie” di italiano

Stavolta al Ministero si sono superati, ma niente paura per gli studenti Se sul sito del Ministero dell’Istruzione leggiamo «Traccie prove scritte», possiamo essere sicuri che i temi di maturità saranno sostenibili, “confacienti” alle aspettative degli studenti prossimi alla maturità. Niente paura, ragazzi, oggi studiate fino a una certa ora, poi rilassatevi e pensate a voi stessi: domani e nei prossimi giorni vi andrà bene, farete meglio di ministri e burocrati che occupano i palazzi del potere.